Tennis: Us Open, tocca a Thiem, Berrettini e Serena Williams

Camila Giorgi attesa alla sfida con Naomi Osaka

Seconda giornata degli Us Open di scena sul cemento di Flushing Meadows a New York: in programma le sfide della parte bassa del tabellone sia maschile che femminile. Debuttano il numero tre del ranking e secondo favorito del seeding, l'austriaco Dominic Thiem, ed il russo Daniil Medvedev, numero 5 ATP e 3 del seeding, finalista dodici mesi fa (stoppato da Nadal). Tra le donne riflettori puntati su Sofia Kenin, numero 4 del ranking e 2 del seeding, l'ultima ad aver vinto un Major (gli Australian Open giocati a gennaio), ma soprattutto su Serena Williams, numero 8 WTA e terza testa di serie, già 6 volte trionfatrice a New York (negli ultimi due anni sempre sconfitta in finale) che inizia la sua ennesima rincorsa al record Slam di Margaret Court. Ancora tanta Italia in campo con Matteo Berrettini, sesto favorito del seeding, semifinalista nella scorsa edizione (fermato da Nadal), Jannik Sinner, Gianluca Mager, Andreas Seppi e Salvatore Caruso. 

Camila Giorgi attesa alla sfida con Naomi Osaka. Al secondo turno la 28enne di Macerata, alla nona partecipazione al tabellone principale degli US Open dove vanta gli ottavi raggiunti nel 2013, sfiderà la giapponese n.9 WTA e quarta favorita del ranking, trionfatrice nell'edizione di due anni fa, che ha lasciato un set alla connazionale Misaki Doi, n.81 WTA. La 22enne di Osaka, ex regina del tennis mondiale, ha vinto in due set l'unico precedente con l'azzurra, disputato due anni fa in semifinale a Tokyo. Nel tabellone femminile avanzano Kvitova, Kerber e Pliskova. Sevastova elimina Gauff.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie