Calcio
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Calcio
  4. Serie B aspetta due verdetti, sei in lotta per la A

Serie B aspetta due verdetti, sei in lotta per la A

Playoff al via venerdì 14. Cosenza-Vicenza è sfida salvezza

L'ultima giornata di serie B giocata ieri sera ha scritto tre verdetti dell'incertissima stagione 2021/22, le promozioni di Lecce e Cremonese e la retrocessione dell'Alessandria, che si aggiungono a quelle di Crotone e Pordenone. Tra delusioni e speranze si apre ora la corrida dei playoff e playout, che entro il mese definiranno la terza squadra che salirà in serie A e la quarta che scenderà in C. A lottare per restare nella serie cadetta saranno solio in due, Cosenza e Vicenza, che si affronteranno in una doppia sfida con l'andata giovedì prossimo, 12 maggio, in Veneto, al 'Menti' e il ritorno, venerdì 20, a Cosenza.

Ben più combattuta e articolata sarà la corsa alla serie A, che vedrà impegnate sei formazioni: Pisa e Monza, che hanno chiuso il campionato rispettivamente al terzo e quarto posto e cominciano una lunga attesa per conoscere le rispettive avversarie in semifinale, quelle uscite vincitrici dal turno preliminare, in gara unica, tra Brescia, Perugia, Ascoli e Benevento.

Il tabellone già scritto prevede che il Pisa sfidi la vincente di Ascoli-Benevento, in programma venerdì 13 maggio (ore 20.30), e il Monza chi avrà la meglio in Brescia-Perugia, sabato 14 maggio (ore 18). In caso di parità dopo 90', il match continuerebbe con i supplementari e se il risultato dovesse restare in equilibrio a passare il turno sarebbero le meglio classificate, quindi Brescia e Ascoli. Le semifinali, e la finale, prevedono invece gare di andata e di ritorno, con questo calendario: martedì 17 (ore 20.30) la vincente di Ascoli-Benevento contro il Pisa, che sarà padrone di casa al ritorno sabato 21 (ore 18); mercoledì 18 (ore 19) la vincente di Brescia-Perugia contro il Monza, che sarà padrone di casa al ritorno domenica 22 (ore 18). In caso di parità dopo i due match, niente tempi supplementari rigori, perchè andrà in finale la squadra con la miglior differenza reti nelle due partite, oppure la squadra meglio posizionata in classifica. La doppia finale si giocherà tra giovedì 26 e domenica 30, sempre alle 20.30. I supplementari e i rigori sono previsti solo se le due rivali sono pari sia nella differenza reti è ancora pari, sia nei punti ottenuti durante la stagione regolare, caso che riguarderebbe eventualmente solo Pisa e Monza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie