Calcio

Pioli: 'Trap, Bagnoli e Ranieri i miei primi maestri'

'Sono gli allenatori che più di altri mi hanno segnato'

"Trapattoni, Bagnoli e Ranieri sono gli allenatori che, più di altri, mi hanno segnato. Trapattoni si fermava spesso a lavorare sulla tecnica con i giovani, nel mio caso (ero arrivato da Parma, in Serie C, alla Juve) sul colpo di testa e sul piede sinistro. Bagnoli l'ho avuto a Verona: uomo di poche parole, ma molto diretto con i giocatori.
    Ranieri è quello che per primo si è avvicinato ai concetti del calcio moderno". Lo ha detto Stefano Pioli, allenatore del Milan, ospite del Festival dello Sport inaugurato oggi a Trento.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie