Ds Ternana, contratto Lucarelli nemmeno da discutere

"Volontà proseguire insieme, lui in testa solo questa squadra"

(ANSA) - TERNI, 02 APR - "Del contratto di Lucarelli non c'è neanche da discutere, ci siamo scelti come professionisti e come uomini e penso che ci sia la volontà di proseguire insieme.
    Penso che lui abbia in testa solo la Ternana": lo ha detto il direttore sportivo della società rossoverde, Luca Leone, parlando in conferenza stampa alla vigilia della partita contro l'Avellino (serie C, girone C), in programma sabato alle 15 allo stato Libero Liberati.
    Uno scontro diretto, contro la seconda in classifica, che potrebbe valere per gli undici allenati da Cristiano Lucarelli (legato fino al 2022 alla Ternana) la promozione aritmetica in serie B, da cui la divide solo un punto.
    "Quella di domani è la 'partita' - ha detto Leone -, come una finale che tutti sogniamo di giocarci. Viviamo per questo tipo di sfide che possono determinare una stagione. Vedo negli occhi dei giocatori la voglia di completare il lavoro nel migliore dei modi e stiamo preparando l'incontro al meglio". Per il ds la squadra "è dentro al carro armato, come lo è stata tutto l'anno, lavorando sempre al massimo".
    Il merito più grande della stagione, sempre a detta di Leone, va al presidente Stefano Bandecchi "che ha capito la strada che dovevamo prendere e dato fiducia a tutto il gruppo di lavoro".
    "E' stato l'artefice - ha aggiunto -, perché ha creduto in queste persone". Quando finirà la stagione, ha spiegato il ds, insieme al presidente e all'allenatore si siederà intorno a un tavolo "per capire fin dove possiamo arrivare e migliorare".
    "Non ci priveremo - ha concluso - dei giocatori che si sono messi in luce in questa stagione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie