Mbappé: 'Se giochi nel tuo paese dopo un po' ti stanchi'

L'attaccante lascia presagire un futuro lontano da Parigi

"Dopo un po' ci si stanca, soprattutto quando giochi in un club del tuo paese e dai anche tutto per la tua nazionale. Alla fine tutto questo stanca". Le parole di Kylian Mbappé, dette ai microfoni di RTL, fanno ipotizzare che in estate il campione del Psg ptrebbe davvero lasciare Parigi. In particolare, Mbappé sarebbe infastidito dalle critiche ricevute per le sue ultime prestazioni con la maglia della Nazionale.
    "Per chi gioca all'estero è diverso giocare in Nazionale, io invece sto qui tutto il tempo fra Paris Saint-Germain e Francia - ha detto ancora Mbappé -. È diverso, lo sapevo quando ho firmato per il Psg". Il grande protagonista dell'utimo Mondiale, vinto con i Bleus, non ha ancora rinnovato il suo contratto in scadenza nel 2022, e quindi è in discussione la sua permanenza sotto la Torre Eiffel. "Se questo può influire sulla mia decisione? Certo, ma non è solo questo - il suo commento -. Per me la cosa più importante è sentirmi bene dove mi trovo e divertirmi tutti i giorni. Quando deciderò il mio futuro, ve lo farò sapere".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie