Cagliari, Di Francesco addio, Giulini pensa a Semplici

Cagliari in crisi, in arrivo ds Stefano Capozucca

 Prossima partita del Cagliari con il Crotone con un nuovo allenatore e un nuovo Ds: dopo la sconfitta interna con il Torino il presidente Tommaso Giulini si è messo subito alla ricerca dell'accoppiata che possa provare a raggiungere la salvezza. Non è ancora ufficiale, ma il ds sará quasi sicuramente Stefano Capozucca, già al lavoro con il Cagliari dal 2015 al 2017. Per quanto riguarda l'allenatore il favorito è Leonardo Semplici, ex tecnico della Spal, finora in Sardegna solo con la maglia del Sorso nel campionato 1988-89.
    Per Eusebio Di Francesco avventura rossoblù al capolinea: lascia la squadra al terzultimo posto (ma il Parma deve ancora giocare). Fatale per l'ex mister di Roma e Samp la terza sconfitta consecutiva e soprattutto il magrissimo bottino di un punto nelle ultime dieci gare.
    Proprio nelle scorse settimane Giulini aveva a sorpresa confermato il tecnico e allungato il contratto. Ma, di fronte all'ultima sconfitta, il presidente ha dovuto cambiare strategia. E ora, per strappare una difficile salvezza, sembra deciso a puntare sull'effetto "aria nuova". Sacrificato anche il ds Pierluigi Carta che dovrebbe comunque rimanere in società con altre mansioni. Tutto per il momento ancora non ufficiale: dopo il ko con i granata il club rossoblù ha ordinato il silenzio stampa. Ieri clima tutt'altro che tranquillo con Simeone in lacrime a fine gara e Nainggolan non proprio contento al momento del cambio. Poi l'inevitabile decisione ancora da comunicare ai tifosi: si ricomincia da zero. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie