Atalanta: Gasperini, Juventus cresciuta con Pirlo

'La sfida arriva nel momento giusto, molti giocatori forti'

(ANSA) - BERGAMO, 15 DIC - "La Juventus capita al momento giusto". Gian Piero Gasperini, alla vigilia del match all'Allianz Stadium, s'è espresso su una sfida di vertice che l'11 luglio scorso aveva avvicinato l'Atalanta alla vetta: "Sarà diversa da quella dell'11 luglio, che era nel finale di campionato e alle soglie delle Final Eight di Champions. Per tratti di quella gara eravamo rimasto secondi a 1 punto. Questo è decisamente un altro momento: ho la sensazione che tutte le concorrenti si stiano mettendo a posto trovando continuità", ha spiegato il tecnico. Gasperini ha elogiato il lavoro del collega: "La Juventus ha cambiato allenatore aggiungendo giocatori, mi piace il percorso di squadra con Pirlo. E' cresciuta dall'inizio della stagione - ha spiegato -. Ha perso Pjanic ma ha Chiesa, Morata, Kulusevski, Arthur e McKennie.
    Forse era meglio incontrarla prima. E' testa di serie in Champions e vale le pari grado in Europa". Sui disponibili, ancora qualche dubbio: "Ilicic speriamo inizi ad allenarsi, fino a ieri è rimasto in disparte. Per Miranchuk, che è risultato negativo, è il primo allenamento. Pasalic non è disponibile".
    Infine, una battuta sul percorso della squadra dal 2016 a oggi: "Una partita importante per misurarci: negli anni siamo cresciuti, le prime partite a Torino erano diverse dalle ultime.
    Un bel tema sul piatto: dobbiamo riuscire ad avere un atteggiamento positivo e giocarci la nostra partita. Servono un piano A e un piano B". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie