I giocatori del Bayern si tagliano ancora lo stipendio

Ad aprile la squadra aveva già rinunciato al 20%

(ANSA-AFP) - BERLINO, 30 MAG - I calciatori del Bayern Monaco hanno nuovamente rinunciato a una parte del loro stipendio, fino alla fine della stagione per aiutare il club a superare la crisi del coronavirus, ha dichiarato il presidente del Bayern Herbert Hainer al quotidiano Bild. "È molto bello vedere che il nostro team comprende perfettamente la situazione e rinuncerà nuovamente a una parte dello stipendio fino alla fine della stagione", ha dichiarato Hainer, successore di Uli Hoeness nella carica, senza specificare la percentuale del taglio. Ad aprile, il capitano Manuel Neuer e i suoi compagni di squadra, le stelle del calcio più pagate della Germania, avevano già rinunciato al 20% del loro reddito mensile. (ANSA-AFP).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie