Roma: Mkhitaryan, sarebbe bello restare e vincere

Armeno:"Dal primo giorno che sono arrivato mi sono trovato bene"

"Dal primo giorno che sono arrivato a Roma mi sono trovato bene, con la squadra, con la città, tutto fantastico. Ovviamente sarebbe bello restare. L'obiettivo principale sarebbe la Champions League, e ovviamente giocare e vincere dei titoli". Così Henrikh Mkhitaryan nel corso di una intervista promossa dall'ambasciata italiana in Armenia.
    "Ho già ottenuto molto in carriera a livello personale, ma per me è il passato. Voglio di più per l'anno prossimo, non mi restano molti anni ma sono sicuro che sto facendo del mio meglio per raggiungere i miei obiettivi - spiega il calciatore arrivato in prestito a Trigoria dall'Arsenal -. Alla fine della tua carriera tutti penseranno a cosa hai fatto per le squadre, cosa hai vinto, come hai giocato. Quindi per me è molto importante lasciare un ricordo positivo: vincere qualcosa, un titolo, fare qualcosa di buono per la squadra". Parlando della Serie A, poi, Mkhitaryan spiega che "paragonandola al calcio inglese, tedesco e ucraino, ha le sue particolarità. Alcuni la sottovalutano, ma direi che è assolutamente interessante giocare qui. Certo, forse non è come era 20 anni fa, ma sono sicuro che il campionato stia continuando a crescere quindi sono molto felice di essere qui.
    Giocare in Italia con questi tifosi è davvero incredibile. Avevo sentito molto sul fatto che i tifosi qui fossero pazzi in senso buono, ma non potevo credere che fosse davvero così. Sono molto soddisfatto di giocare per la Roma e di avere questi tifosi".
    "Dal primo giorno che sono arrivato sono rimasto impressionato da alcuni giocatori, dei livelli che non avevo visto in Germania, Inghilterra o Ucraina. Non farò i nomi ma dico che abbiamo dei grandi talenti, dei grandi calciatori che possono raggiungere livelli altissimi e spero che con le loro qualità potranno aiutare la Roma per raggiungere gli obiettivi" conclude Mkhitaryan.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie