Sport

Finali Nba, Paul trascina i Suns in gara-1 con i Bucks

Torna Antetokounmpo ma a Milwaukee non basta, finisce 118-105

 Uno strepitoso Chris Paul trascina i Phoenix Suns nella vittoria (118-105) contro i Milwaukee Bucks nella gara-1 delle finali Nba, giocata in Arizona. Alla sua prima apparizione in carriera nelle Finals dopo sedici stagioni, il trentaseienne playmaker ha realizzato 32 punti e 9 assist, a cui si aggiungono i 27 punti segnati da Devin Booker e i 22 di Deandre Ayton, che ha strappato anche 19 rimbalzi.
    Ai Bucks, a caccia del secondo titolo Nba cinquant'anni dopo il primo, non è bastato recuperare Giannis Antetokounmpo, assente nelle ultime due partite per un infortunio al ginocchio: il greco ha cominciato bene ma è stato contenuto a 20 punti (con 17 rimbalzi) in 35 minuti. Al suo fianco Khris Middleton ha collezionato 29 punti ma nei momenti chiave è stata decisiva la difesa dei Suns, che sono stati in vantaggio anche di 20 lunghezze e nel quarto finale hanno piazzato lo strappo decisivo sul 101-94, grazie a una palla rubata e a un canestro di Paul.
    Gara-2 della serie al meglio delle sette partite è in programma giovedì, sempre in casa dei Phoenix Suns, che puntano al primo titolo nella storia della franchigia.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie