Basket: Nba; Sixers piegano Celtics e balzano in testa a est

Notte show, 11 gare e tanti giocatori oltre i 30 punti

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - Notte di emozioni in Nba e soprattutto di grandi marcature. Undici le partite giocate, due quelle rinviate ancora a causa del coronavirus. Tanti i giocatori andati oltre i trenta punti. Nella vittoria di Atlanta in casa di Minnesota per 116-98 spiccano i 43 punti di Trae Young, mentre Danilo Gallinari al suo rientro in campo ne segna 10. Ne ha firmati 42 invece Jaylen Brown con i Celtics, che però non sono serviti a evitare la sconfitta per 122-110 con i lanciatissimi Sixers trascinati da Joel Embiid, autore di 38 punti (e 11 rimbalzi). Ai Nets non bastano i 38 punti di Kyrie Irving, per evitare il ko con i Cavs per 125-113. Non hanno aiutato nemmeno l'assenza di Kevin Durant e la serata al di sotto dei suoi standard di James Harden, autore di 19 punti benchè accompagnati da 11 assist.
    Luca Doncic con 36 punti ha trascinato Dallas al successo contro gli Spurs 122-117. Vittoria importante per Indiana, 120-118 su Orlando, che vale il secondo posto in classifica. Ancora meglio per i Clippers, il cui successo su Oklahoma per 120-106, ale la prima piazza a est. In evidenza ancora Kawhi Leonard e Paul George, autori di 31 e 29 punti, mentre fra i rivali si segnalano i 30 punti di Shai Gilgeous-Alexander. Denver ha battuto Phoenix 130-126 con un grande Nikola Jokic (31 punti e 10 rimbalzi), mentre fra i Suns Devin Booker ha messo il sigillo su 31 punti.
    Nelle altre gare si segnalano i successi esterni di misura di Houson su Detroit 103-102, e quello più largo di Chicago su Charlotte 123-110. Infine ritorno alla vittoria per i Kings, che hanno piegato i Knicks 103-94. In classifica, dopo le partite di questo turno, a est ci sono i Sixers al comando seguiti dai Pacers; a ovest avanti i Clippers, poi i Lakers. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie