Bryant: moglie fa causa a societa' elicottero caduto

'Pilota negligente a volare con quella nebbia'

La vedova di Kobe Bryant ha fatto causa a Los Angeles alla societa' proprietaria dell'elicottero che un mese fa e' caduto nella nebbia in California uccidendo suo marito e la figlia di 13 anni. Secondo la donna, il pilota (anche lui morto nell'incidente) fu negligente nel volare con quelle condizioni meteo. La causa arriva mentre e' in corso una cerimonia allo Staples center per rendere omaggio al campione e alla figlia.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie