Sport e Salute:istituto tedesco,società è tra 200 più green

Riconoscimento a un anno esatto insediamento presidenza Cozzoli

(ANSA) - ROMA, 02 MAR - Un premio alla politica aziendale, sostenibile e rispettosa dell'ambiente. Un riconoscimento alla filosofia della Società che garantisce il benessere della collettività e l'equità sociale senza dimenticare l'impatto ambientale e la gestione delle risorse ecologiche. A un anno esatto dall'insediamento del presidente e amministratore delegato Vito Cozzoli, Sport e Salute S.p.A., la Società dello Stato che promuove lo sport di base e i corretti stili di vita, ha ricevuto il riconoscimento ufficiale dell'Istituto Tedesco di Qualità e Finanza ed è stata inserita tra i 200 vincitori dello studio "Green Star - Le aziende più sostenibili 2021", la più ampia indagine sulle politiche aziendali green in Italia, ricevendo il "sigillo di qualità" nel settore Salute.
    "Non dimentico che è stato un anno di sofferenze indicibili per il mondo e drammatico per lo sport italiano, quello di tutti e per tutti - il commento di Cozzoli -. Ma l'attestato, che arriva a sorpresa in un giorno significativo del mio mandato, conferma la direzione che vogliamo dare alla Società. Lo sport è salute. Lo sport dal punto di vista economico è per definizione green, sostenibile e circolare. Quindi, dopo la pandemia, sarà un investimento privilegiato per i mercati. E parlo dello sport sociale, delle società dilettantistiche, degli impianti delle periferie e delle aree interne. Noi vogliamo accompagnare questo processo che rappresenta anche un freno alle disuguaglianze".
    La classifica, basata su oltre 1 milione di citazioni rilevate online su temi come la responsabilità ambientale, economica e sociale, è stata stilata dall'Istituto tedesco ITQF e dal suo media partner italiano La Repubblica A&F e verrà pubblicata sul quotidiano con i relativi approfondimenti in occasione della Giornata mondiale della Terra ad aprile 2021.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie