Sport

Leclerc: 'Inizio positivo, ma tanto da lavorare'

Binotto: 'Siamo la terza forza', Sainz: 'Passo Ferrari molto buono'

Abbiamo fatto una buona partenza, ho gestito abbastanza bene la gomma. Abbiamo fatto il pit-stop presto per mettere pressione agli altri, ma a fine gara è stato difficile con la gomma". Charles Leclerc commenta così ai microfoni di Sky il suo sesto posto il GP del Bahrain, prima gara del Mondiale 2021. "Il passo - spiega il monegasco - è migliore del 2020, anche se non siamo dove vorremmo a livello di posizione, ma ogni miglioramento è ottimo per la Ferrari. Qui faccio sempre abbastanza fatica nella gestione della gara a causa del caldo, ma è uno step in avanti rispetto allo scorso anno. La McLaren ci ha sorpresi, erano competitivi nei giorni scorsi, ma non avevano fatto vedere queste cose buone e questo passo. E' un buon punto di partenza, anche storicamente non siamo mai andati molto bene qui su questo circuito. E' stato un inizio positivo, ma c'è ancora tanto da lavorare". 

Una ripartenza positiva dopo i guai del 2020 per la Ferrari: "Siamo la terza forza del campionato - ha detto il team principal della Ferrari Mattia Binotto - abbiamo lottato con la McLaren, c'e' da migliorare ma è un buon inizio". Per Carlos Sainz all'esordio assoluto a bordo della Ferrari "il passo della SF21 è molto buono. La partenza non buona è colpa della mancanza di feeling, volevo fare tutti i giri e non rischiare di uscire - ha spiegato Sainz - Ho sbagliato all'inizio anche con frizione e marce, dopo il primo giro sono stato più tranquillo per conoscere la macchina al vento e all'aria sporca. Quando sono stato in aria pulita ho fatto il mio passo ed ero veloce, quindi sono contento. Il passo di questa Ferrari è molto buono, meglio di quanto mi aspettassi. Specie con medie e hard ero molto veloce. Peccato per quel primo giro, altrimenti sarei stato più vicino alle McLaren. A quel punto ero troppo indietro. So che l'ottava posizione non è speciale, ma guardando i dati ci saranno cose per essere molto contenti. Oggi non ero in modalità attacco, ci sarà tempo per farlo".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie