Al Toro basta un gol Belotti, Udinese battuta

Segna Belotti nel primo tempo, brutto infortunio per Mandragora

Il Torino ritrova il successo battendo l'Udinese per 1-0, ai granata basta un gol di Belotti nella prima frazione di gioco. E' lo stesso Toro anti-Parma, con il tandem Zaza-Belotti supportato da Edera e Berenguer, mentre Sirigu in porta colleziona la centesima in serie A in granata.
    Gotti, invece, è alla prima dopo il Covid-19: rinuncia a Lasagna per piazzare Nestorovski al fianco di Okaka, in mediana c'è l'oggetto del desiderio del Toro, Fofana. L'Udinese parte meglio, al 14' il palo di Stryger Larsen fa tremare Sirigu, ma al primo affondo i granata passano: Edera guida la ripartenza e serve Belotti, il Gallo spacca la porta con un sinistro potente da piegare le mani a Musso. Il portiere del Toro diventa protagonista con le parate su Fofana (25') e De Maio (41'), in mezzo le proteste granata per un gol annullato a Edera per un presunto fallo di Zaza. Il ginocchio destro di Mandragora fa crack a inizio ripresa (molto dolorante il centrocampista, al suo posto Jajalo), sarà un secondo tempo con poche emozioni e ritmi piuttosto bassi. Sirigu rischia con i piedi sulla pressione di Lasagna, Belotti fallisce il gol del raddoppio allungandosi troppo il pallone sull'imbeccata di Berenguer.
    L'Udinese prova così a premere i granata, ma eccezion fatta per qualche mischia in area di rigore non riesce a rendersi realmente pericoloso. Longo trova il primo successo da quando si è seduto sulla panchina granata, con le sconfitte di Lecce e Genoa si allontana la zona retrocessione. Delicata, invece, la situazione di classifica dell'Udinese, appena tre punti sopra la serie B. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie