+++ ANSA: LE NOTIZIE DEL GIORNO ORE 9.00+++

(ANSA) - ROMA, 01 GEN - - MATTARELLA: 'VACCINARSI È UN DOVERE, È L'ORA DEI COSTRUTTORI' CONTE: 'RESTARE COESI E SOLIDALI, 2021 SIA ANNO DEL RISCATTO' "Questo è il mio ultimo anno al Quirinale" e sarà interamente dedicato alla ripartenza dell'Italia: così Mattarella ieri sera nel suo discorso agli italiani. Un messaggio breve e sobrio che ha sferzato la politica chiedendo uno scatto morale che allontani i partiti dalla tentazione di "illusori interesse di parte. Ora è il tempo dei costruttori". Poi l'appello alla vaccinazione anti-Covid: è una scelta di responsabilità, un dovere. Plauso da Conte, che invita a "restare coesi" come fatto nello "spirito di solidarietà" avuto nel "durissimo" anno appena passato e a guardare al 2021 come al momento del "riscatto".
    ---.
    MORTO UN 13ENNE AD ASTI PER L'ESPLOSIONE DI UN PETARDO MAI COSI' POCHI FERITI A NAPOLI E NEL MILANESE Un 13enne è morto ad Asti poco dopo la mezzanotte per le lesioni all'addome causate da un petardo, nel campo nomadi dove viveva.
    Un ferito grave a Milano, in una sparatoria fra gruppi di albanesi, probabilmente legata alla criminalità. Nel Milanese e nella provincia di Napoli mai registrato un numero così basso di feriti a Capodanno: a Napoli solo otto, compresa una donna colpita alla testa da un proiettile vagante, esploso dopo la mezzanotte, a Mugnano. Sarà operata nei prossimi giorni per estrarre il proiettile.
    ---.
    COVID: RISALGONO TASSO POSITIVITÀ, INTENSIVE E INDICE RT FINORA 14.400 VACCINAZIONI. SCUOLA, OK PREFETTI A 50% DAL 7 Il tasso di positività al Covid-19 in Italia è risalito ieri al 12,6%, i pazienti in terapia intensiva sono aumentati di 27 unità e i nuovi decessi sono stati 555. In leggera ricrescita anche l'indice rt, avverte l'Iss chiedendo "grande attenzione alle misure". Finora vaccinati quasi 13 mila operatori sanitari e 1.400 tra personale e ospiti di rsa. In arrivo 62 milioni di dosi. Scuola: ok dei prefetti alla ripresa al 50% dal 7 gennaio.
    ---.
    PAPA FRANCESCO HA SCIATALGIA, NON SARÀ A MESSA GIORNATA PACE BERGOGLIO HA DOVUTO SALTARE TE DEUM. MA OGGI RECITERÀ ANGELUS Una "dolorosa sciatalgia" ha costretto papa Francesco a saltare ieri le celebrazioni del Te Deum di fine anno. Il pontefice non presiederà nemmeno la messa per la Giornata mondiale della pace in programma stamani: al suo posto il cardinale Parolin.
    Bergoglio reciterà invece come previsto l'Angelus di mezzogiorno, in diretta dalla biblioteca del Palazzo apostolico.
    ---.
    COVID, OMS CONCEDE CONVALIDA D'EMERGENZA AL VACCINO PFIZER USA SUPERANO QUOTA 345MILA MORTI, VERSO 20 MILIONI CONTAGI L'Oms ha concesso la convalida d'emergenza al vaccino anti-Covid della Pfizer-BioNTech, aprendo così la strada ai paesi di tutto il mondo per approvarne rapidamente l'importazione e la distribuzione. Supera intanto quota 345 mila il numero di decessi legati al coronavirus registrati ufficialmente negli Usa, che si avviano a 20 milioni di casi di contagio totali.
    ---.
    CAPODANNO, 2020 ADDIO TRA VEGLIONI VIETATI E COPRIFUOCO PIAZZE VUOTE, EVENTI IN STREAMING. FOLLA INVECE A WUHAN L'Italia in zona rossa anti-Covid ha festeggiato ieri sera un inizio 2021 sottotono, con veglioni vietati e il coprifuoco fino alle 7 di stamani. Con le piazze vuote, tanti sono stati gli eventi senza pubblico trasmessi in diretta. Migliaia in strada invece nelle immagini arrivate da Wuhan, città primo focolaio del nuovo coronavirus e che ora sembra riuscita a ebellare.
    ---.
    REGENI, GENITORI DENUNCIANO ITALIA PER VENDITA ARMI A EGITTO DUE FREGATE AL CAIRO 'COLPEVOLE DI VIOLAZIONE DIRITTI UMANI' Un esposto contro il Governo italiano per violazione della legge in materia di vendita di armi a paesi "autori di gravi violazioni dei diritti umani". E' quanto annunciato dai genitori di Giulio Regeni, torturato e ucciso nel 2016 al Cairo. Il provvedimento fa riferimento alla vendita di due fregate all'Egitto.
    ---.
    MALTEMPO, OGGI ALLERTA GIALLA IN SEI REGIONI TERREMOTI: SEQUENZA NEL CATANESE, SCOSSA MAGNITUDO 3.8 Allerta gialla per il maltempo oggi in sei regioni d'Italia: Emilia Romagna, Lazio, Molise, Umbria, Sardegna e Toscana.
    Pericolo neve in Friuli, Liguria e Appennino emiliano. Una sequenza sismica interessa da ieri sera le pendici meridionali dell'Etna, nella provincia nord di Catania: scossa di magnitudo 3.8 alle 22:54, senza segnalazioni di danni. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie