Zaky, maxi-disegno su un pannello in piazza Maggiore a Bologna

Opera dell'artista Gianluca Costantini, realizzazione della concessionaria di pubblicità col patrocinio del Comune

Da questa mattina un grande cartellone che chiede libertà per Patrick Zaky, studente dell'università di Bologna detenuto in Egitto, si trova sulla facciata di Palazzo dei Notai in piazza Maggiore a Bologna, a fianco della basilica di San Petronio, nello spazio pubblicitario che protegge i lavori in corso e che in questo periodo è disponibile.

Il disegno che ritrae il giovane egiziano è opera dell'artista Gianluca Costantini e la realizzazione è stata curata a spese dell'azienda Tmc Pubblicità di Milano, concessionaria dello spazio, con il patrocinio non oneroso del Comune di Bologna.  L'installazione vuole confermare la richiesta al governo egiziano di rilasciare lo studente arrestato il 7 febbraio. "La libertà per Patrick Zaky è la richiesta di una città intera, dal Comune all'Ateneo oltre che di tutti coloro che hanno a cuore i diritti umani - affermano il sindaco Virginio Merola e il rettore Francesco Ubertini - Grazie all'artista Gianluca Costantini, che ha avuto questa idea, e all'agenzia Tmc per la sensibilità dimostrata".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie