Mondo

Covid: Netanyahu convoca governo, verso terzo lockdown

Ministra sanità, non c'e' altra scelta. Oltre 3.500 i casi

(ANSA) - TEL AVIV, 22 DIC - Il premier Benyamin Netanyahu ha convocato per domani il gabinetto di governo per affrontare la situazione covid nel paese. Lo riportano i media .E' molto probabile - come ha detto il ministro della sanità Yuli Edelstein - che si vada ad un nuovo lockdown: il terzo da inizio pandemia. "Abbiamo perso l'occasione per una nuova stretta ed ora - ha spiegato - non c'è altra soluzione che un nuovo lockdown. Siamo in una situazione critica: abbiamo perso tempo e la situazione dell'infezione indica che non abbiamo altra scelta. Siamo entrati in una terza ondata". Poi ha aggiunto che l'effetto dei vaccini "si vedrà tra due o tre mesi".
    I casi nelle ultime 24 ore sono stati oltre 3.500 con un tasso di contagio al 4,2% a fronte di 86.857 tamponi. Intanto sta procedendo la vaccinazione di massa che in questa fase riguarda in particolare gli over 60: secondo Haaretz finora sono state immunizzate oltre 11.000 persone che si aggiungono ai circa 15mila del personale medico. Tra chi si è vaccinato, dando così un esempio ai suoi fedeli, c'è stato il rabbino ortodosso Gershon Edelstein 97 anni presidente del Consiglio dei Saggi della Torah.vaccine. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie