Saliti a 106 i casi in Cisgiordania

Lo ha detto il premier palestinese Shtayyeh. Finora una vittima

(ANSAmed) - TEL AVIV, 29 MAR -Con altri due casi accertati sono arrivati a 106 i positivi all'infezione da coronavirus in Cisgiordania. Lo ha annunciato il premier Mohammad Shtayyeh spiegando che i due nuovi malati si riferiscono uno al villaggio di Qatanna, a nord ovest di Gerusalemme, e un altro nel governatorato di Hebron. Finora c'e' stata una sola vittima, una donna palestinese del villaggio di Bidu.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie