Coronavirus: Iran, almeno 50 morti a Qom

Deputato accusa, 'nascosta la verità'

(ANSA) - ISTANBUL, 24 FEB - È salito ad almeno 50 il bilancio dei morti per il coronavirus (Covid-19) nella sola città di Qom, primo focolaio dell'epidemia in Iran. Lo ha detto il deputato iraniano di Qom, Ahmad Amirabadi Farahani, al termine di una sessione parlamentare a porte chiuse sull'emergenza.
    Farahani ha inoltre accusato le autorità della Repubblica islamica di "non dire la verità" sul numero di vittime e di contagi. Finora, infatti, le autorità ne hanno riconosciuto solo 12 vittime.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie