Hollande a Putin, 'non so se lo ricevo'

'Crimini guerra russi a Aleppo'. Leader Cremlino a Parigi il 19

Sale la tensione tra Francia e Russia sullo sfondo della crisi siriana. Il presidente francese Francois Hollande ha detto che "si sta ponendo il problema" se ricevere o meno il collega russo Vladimir Putin, che sarà a Parigi il 19 ottobre. Liberation riferisce che Hollande, nel corso di un'intervista televisiva, ha accusato le forze russe che bombardano Aleppo di "crimini di guerra", affermando che "coloro che commettono questi crimini devono pagare, anche davanti alla Corte penale internazionale".
    Nei giorni scorsi il segretario di Stato americano John Kerry, con il collega francese Jean-Marc Ayraul, aveva chiesto l'avvio di un'indagine per crimini di guerra nei confronti della Russia e della Siria per le stragi di Aleppo. E di crimini di guerra aveva parlato anche la Gran Bretagna, nel corso di un Consiglio di Sicurezza Onu straordinario. Mosca, da parte sua, ha respinto le accuse al mittente, insistendo che i raid russo-siriani hanno come obiettivo gruppi terroristici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie