Mai tanti morti fra civili palestinesi

Rapporto Onu che comprende anche Gaza: 2014 anno di sangue

(ANSA) - TEL AVIV, 26 MAR - Il 2014, ha registrato il più alto numero di ''morti civili'' dal 1967 nei Territori Occupati Palestinesi, compresa la Striscia di Gaza Gaza. Lo sostiene il rapporto 'Fragmented lives' dell'Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari (Ocha) in un comunicato diffuso a Gerusalemme.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie