Libia: Gentiloni, non rassegnarsi a caos

Titolare Farnesina a Hammond, sostenere sforzo dialogo dell'Onu

(ANSA) - ROMA, 27 NOV - "Non ci rassegniamo ad una Libia divisa e in guerra". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, in una conferenza stampa col collega britannico Philip Hammond, con cui si è trovato d'accordo sul fatto "che non può esserci una soluzione militare in Libia ma bisogna rilanciare l'iniziativa di dialogo portata avanti dall'Onu".
    Solo il successo di quell'iniziativa "può gettare le basi di interventi di peace-keeping", ha aggiunto. La Libia sarà al centro del prossimo vertice Nato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie