Algeri esclude centri per migranti

Ministro Esteri: 'L'Ue ha i mezzi per affrontare la crisi'

(ANSA) - ROMA, 28 GIU - "Non c'è assolutamente nessuna possibilità che l'Algeria possa aprire centri di detenzione per i migranti clandestini sul proprio territorio". Lo afferma il ministro degli Esteri algerino, Abdelkader Messahel, citato dall'agenzia algerina Aps. "Stiamo procedendo con il rimpatrio dei migranti secondo gli accordi che abbiamo con i Paesi vicini", ha detto il ministro, secondo cui "l'Europa ha la capacità, i mezzi e l'immaginazione per affrontare questa crisi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie