Kerry a Ue, no a desideri di vendetta

'Nessuno perda la testa'

(ANSA) - BRUXELLES, 27 GIU - La rabbia non aiuterà a risolvere la questione della Brexit. E' il senso del messaggio lanciato dal segretario di stato Usa, John Kerry, nel punto stampa tenuto con Federica Mogherini dopo la visita nella sede della Commissione Ue a Bruxelles. "E' assolutamente essenziale che restiamo concentrati su come, in questo periodo di transizione, nessuno perda la testa, nessuno si esponga in modo imprudente e che la gente non vada avanti in modo sparpagliato o sulla base di premesse di vendetta".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie