Cina, un piano per disperdere presenza Uiguri nello Xinjiang

Finisce online studio per ridurre la densità della popolazione

(ANSA) - PECHINO, 03 MAR - La Cina punta a ridurre la densità della popolazione uigura nello Xinjiang, quale ulteriore misura di persecuzione della minoranza di fede musulmana portando avanti quello che esperti di diritti umani e alcuni governi definiscono un 'genocidio culturale'. Per uno studio pubblicato accidentalmente online e ripreso dai media internazionali, i programmi di lavoro dello Xinjiang sono studiati anche per diluire il più possibile la loro presenza spalmandola nella regione in modo da fargli perdere identità culturale. Il rapporto dell'Università di Nankai, è stato rimosso a metà 2020, ma una copia era stata archiviata. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie