Hong Kong: big finanza contro democrazia

Spazio pubblicitario per denunciare il pericolo manifestazioni

Gli uffici di Hong Kong delle "4 grandi" multinazionali che forniscono alle imprese servizi di consulenza fiscale e revisione dei bilanci - la PricewaterhouseCoopers, la Deloitte, la Ernst&Young e la Kpmg - hanno pubblicato un annuncio sui giornali per denunciare il pericolo rappresentato dalle manifestazioni per la democrazia.
    L'iniziativa è alla vigilia del corteo del 1mo luglio, data del ritorno della sovranita' cinese sull'ex-colonia britannica, indetta dai gruppi democratici locali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie