Mondo

Lula, mascherina è museruola, la uso per oppormi a Bolsonaro

Ex presidente Brasile ammette 'fastidio' per dispositivo

(ANSA) - ROMA, 14 GIU - L'ex presidente del Brasile, Luiz Inacio Lula da Silva (2003-2010), si è detto infastidito dall'uso obbligatorio della mascherina di protezione contro il coronavirus, che ha paragonato ad una "museruola", ma ha precisato di usarla lo stesso per "differenziarsi" dall'attuale capo dello Stato, Jair Bolsonaro, che è stato visto non indossarla in molte occasioni, anche in pubblico.
    "Non riesco a parlare con la mascherina. In effetti, la mascherina è una museruola. Ma la uso, anche se mi dà davvero fastidio, per mostrare la differenza dal genocida che governa questo Paese", ha affermato il leader del Partito dei lavoratori (Pt, di sinistra), secondo il quotidiano Folha de S.Paulo.
    La scorsa settimana, Bolsonaro ha reso noto di aver chiesto al ministero della Salute un parere per liberare dall'uso delle mascherine le persone già vaccinate, su esempio di quanto promosso negli Usa anche dal governo di Joe Biden. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie