Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Visco: preoccupa invasione, mantenere porta aperta dialogo

Visco: preoccupa invasione, mantenere porta aperta dialogo

G7, impegno per Ucraina, Uniti contro aggressione Russia

"La cooperazione internazionale è essenziale per la convivenza pacifica e per mantenere un progresso, che è stato molto importante negli ultimi 30 anni a livello globale". Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco, in un'intervista al Tg3 a margine del G7 a Koenigswinter, alle porte di Bonn. Visco ha detto di "condividere le forti preoccupazioni per gli effetti di questa vicenda drammatica dell'invasione russa in Ucraina, che ha effetti sull'economia e anche sull'ordine monetario finanziario, che si era andato stabilendo dopo la guerra fredda". E ha sottolineato che "bisogna mantenere una porta aperta al dialogo".

Se ci fosse un blocco totale delle importazioni dalla Russia "quello che dovremmo attenderci è un momento di moderata recessione, che potrebbe essere peggiore a seconda delle circostanze", ha detto Visco al G7 delle finanze a Koenigswinter.

Per il 2022 i paesi del G7 hanno messo a disposizione 19,8 miliardi di dollari per l'Ucraina. Lo si legge nel comunicato finale del summit finaziario. La cifra include 7,5 miliardi di dollari annunciati dali Usa.

"Noi concordiamo su azioni concrete per approfondire la cooperazione multilaterale e sottolineiamo il nostro impegno per rispondere uniti alla aggressione della Russia all'Ucraina e nel nostro sostegno all'Ucraina. Siamo stati onorati di esser raggiunti virtualmente dal primo ministro ucraino e dal ministro delle finanze": si legge nello Statement del G7 finanze in corso a Koenigsberg, alle porte di Bon in Germania.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie