Mondo

Giudice canadese rilascia lady Huawei, è libera

Udienza dopo l'accordo tra Washington e il colosso cinese

(ANSA) - VANCOUVER, 24 SET - Un giudice canadese ha rilasciato la direttrice finanziaria del colosso cinese delle telecomunicazioni Huawei, Meng Wanzhou, chiudendo il procedimento di estradizione in una breve udienza svolta davanti alla Corte Suprema della British Columbia.
    L'udienza a Vancouver, presente Meng Wanzhou, si è svolta a poche ore dalla conclusione di un accordo tra Washington e Huawei che consente alla donna, finora in libertà vigilata in Canada, di tornare in Cina. Il primo dicembre 2018 era stata arrestata all'aeroporto su richiesta di Washington, che voleva processarla per vari reati, tra cui frode bancaria. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie