Mondo
  • Ungheria: von der Leyen, legge anti Lgbt è una vergogna

Ungheria: von der Leyen, legge anti Lgbt è una vergogna

'Discrimina persone sulla base dell'orientamento sessuale'

    "La legge ungherese è una vergogna, discrimina persone sulla base dell'orientamento sessuale va contro i valori fondamentali della Ue. Noi non faremo compromessi su questi principi". Così la presidente della commissione europea Ursula von der Leyen rispondendo ai giornalisti che le chiedevano un commento sulla legge anti Lgbt.
    "Ho dato istruzione ai miei commissari responsabili di scrivere una lettera alle autorità ungheresi nella quale esprimiamo le nostre preoccupazioni legali prima che la legge entri in vigore", ha annunciato von der Leyen. "L'ho già detto altre volte e voglio ripeterlo anche qui, io credo fortemente in una Ue in cui si è liberi di amarre chi si vuole - ha precisato -. Credo in una Ue che abbracci la diversità che è al fondamento dei nostri valori e userò tutti i poteri della Commissione per fare in modo che i diritti di tutti i cittadini europei siano garantiti per chiunque e ovunque".
    

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie