• Iran, Rohani: 'Il programma nucleare resterà pacifico'

Iran, Rohani: 'Il programma nucleare resterà pacifico'

'Il mondo non deve avere preoccupazioni'

Il mondo non deve avere "preoccupazioni" sul fatto che il programma nucleare dell'Iran resti "pacifico". Lo ha detto il suo presidente Hassan Rohani, commentando le critiche internazionali per l'annuncio dell'avvio dell'arricchimento dell'uranio al 60% da parte di Teheran, mentre riprendono a Vienna i negoziati sul ritorno degli Usa all'accordo del 2015.

Il capo del governo di Teheran ha quindi definito "un errore" le "preoccupazioni espresse in Europa e Stati Uniti" sui possibili sviluppi militari del programma nucleare iraniano. "Se volessimo, potremmo arricchire l'uranio al 90% anche oggi. Ma noi non vogliamo la bomba nucleare", ha ribadito Rohani, assicurando che "se le altre parti ritornano agli obblighi previsti" dall'intesa (Jcpoa), "il nostro arricchimento non sarà superiore al 3,67%", come previsto dal patto, "e quindi interromperemo l'arricchimento al 60% e anche al 20%".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie