Venezuela, governo ritira 8 tonn. d'oro

Esclusiva Reuters cita funzionari di governo e opposizione

(ANSA) - CARACAS, 27 FEB - Il governo venezuelano ha ritirato almeno otto tonnellate d'oro dal caveau della Banca Centrale del Paese. Lo riferisce la Reuters in un suo servizio esclusivo che cita fonti del governo e deputati oppositori.
    Secondo il deputato dell'opposizione Angel Alvarado - citato dalla Reuters insieme a tre funzionari governativi non identificati- l'oro è stato ritirato da furgoni del governo fra mercoledì e venerdì della settimana scorsa, quando non c'erano guardie di sicurezza. "Contano di venderlo illegalmente all'estero", ha detto Alvarado. Secondo l'agenzia, durante l'anno scorso 23 tonnellate d'oro delle riserve della Banca Centrale di Caracas sono state inviate in Turchia e altre 20 tonnellate sono state ritirate senza che si sappia che fine abbiano fatto. Questo lascerebbe il Venezuela con circa 140 tonnellate d'oro di riserva, la quantità più bassa registrata negli ultimi 75 anni nel paese latinoamericano.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie