Libia: milizia ribelle rifiuta tregua

7/a Brigata, 'ripuliremo Tripoli da milizie corrotte'

(ANSA) - IL CAIRO, 1 SET - La /7a Brigata di Tarhuna, la formazione ribelle protagonista degli scontri degli ultimi giorni a Tripoli, ha respinto il cessate il fuoco che era stato annunciato ieri e ha promesso di continuare i combattimenti "fino a che non ripulirà Tripoli dalle milizie", accusate di corruzione.
    Lo riferisce il sito Libya's Observer fornendo dettagli sul terzo cessate il fuoco che sarebbe stato concordato ieri ma violato da vari colpi di mortaio e lancio di razzi oggi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie