Isis: El Chapo minaccia al Baghdadi

Furioso per spedizioni droga in Mo, ma qualcuno parla di bufala

Il piu' ricercato boss della droga messicano, Joaquin 'El Chapo' Guzman, capo del cartello di Sinaloa, avrebbe minacciato i militanti dello Stato Islamico. A rivelarlo e' Forbes, citando un sito web chiamato "cartel.blog". In una email criptata rivolta al califfo Abu Bakr al Baghdadi, Guzman si sarebbe detto furioso per il fatto che i jihadisti abbiano ripetutamente distrutto le sue spedizioni di droga in Medio Oriente. "I miei uomini ti distruggeranno - avrebbe affermato El Chapo - il mondo non è vostro, strappero' cuore e lingua del prossimo bastardo che cerca di interferire con l'attività del cartello Sinaloa". Quindi, avrebbe aggiunto: "Il vostro Dio non può salvarvi dal vero terrore che i miei uomini vi infliggeranno se continuerete a contrastare le mie operazioni". La presunta minaccia sarebbe stata diffusa da uno dei figli del boss della droga, anche se per alcuni si tratterebbe di una bufala.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie