Bper: 2 miliardi per le pmi con programma Rilancio Lombardia

Per ampliare sostegno alla liquidità e introdurre flessibilità

(ANSA) - MILANO, 08 APR - Un nuovo programma strategico di finanziamenti e iniziative a sostegno del sistema economico della Lombardia, denominato "Rilancio Lombardia", è stato messo in campo da Bper Banca per favorire il rilancio delle piccole e medie imprese della regione . "Si tratta di un plafond di circa 2 miliardi di euro - ha spiegato Stefano Vittorio Kuhn, coordinatore commerciale territoriale per la Lombardia della banca - con cui intendiamo ampliare le azioni di sostegno alla liquidità già avviate nel 2020, anticipando al contempo le prossime scadenze degli interventi pubblici. Il nuovo strumento prevede soluzioni flessibili di allungamento della durata dei finanziamenti in essere, ma anche ulteriori interventi per consentire alle pmi un recupero di competitività e il rilancio degli investimenti produttivi".
    "Vogliamo inoltre potenziare - ha proseguito Kuhn - l'attività in corso a favore di privati e famiglie, individuando anticipatamente, caso per caso, le migliori soluzioni di ripianificazione del debito sottoscritto e sospeso a seguito delle moratorie. Si tratta di operazioni in cui il fattore tempo, tanto per le imprese che per i privati, avrà un'importanza decisiva: ci siamo attrezzati per dare risposte e soluzioni rapide e concrete". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        BANCA IFIS
        Vai alla rubrica: PMI



        Modifica consenso Cookie