Banche: Credem investe su digitale, acquisisce 20% Andxor

Per potenziare piattaforma di firma digitale

(ANSA) - BOLOGNA, 04 SET - Il gruppo bancario emiliano Credem investe in innovazione digitale e acquisisce il 20% di Andxor, pmi con sede a Milano che opera nel settore It ed è specializzata in crittografia e altri strumenti per la sicurezza informatica e l'identità digitale.
    L'accordo, perfezionato nei mesi scorsi, prevede l'acquisto del 20% di Andxor da parte di Credemtel, con l'opzione di acquisire un ulteriore 20% nel corso del 2021, e la nomina dell'ex direttore generale di Credemtel (società 100% Credem) Paolo Zavatti nel consiglio di amministrazione di Andxor.
    Il Gruppo Credem punta così a perfezionare la piattaforma di firma digitale, che permette di gestire qualsiasi processo di sottoscrizione elettronica agevolando la completa digitalizzazione della documentazione aziendale. "L'approccio delle aziende nei confronti dei servizi digitali ha visto un'accelerazione importante in questi ultimi mesi", sottolinea Giancarlo Caroli, direttore generale di Credemtel. "Anche le realtà più resistenti al cambiamento hanno preso consapevolezza della necessità di innovare". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        BANCA IFIS
        Vai alla rubrica: PMI



        Modifica consenso Cookie