Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Meloni convoca i sindacati il 7 dicembre. Landini a Cisl e Uil: 'Avanti con la mobilitazione'

Meloni convoca i sindacati il 7 dicembre. Landini a Cisl e Uil: 'Avanti con la mobilitazione'

'Servono riforme che combattano le diseguaglianze' dicono i sindacati. Sbarra: 'Segnale importante la convocazione della presidente del Consiglio'

  La presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha convocato i sindacati, Cgil, Cisl, Uil e Ugl, mercoledì 7 dicembre alle 12.30 a Palazzo Chigi sulla manovra. Lo si apprende da fonti sindacali. Alla riunione parteciperanno anche i ministri economici.

"Abbiamo proposto a Cisl e Uil di pensare a una mobilitazione per chiedere un cambiamento di questa legge di bilancio ma soprattutto per affermare la necessità di riforme vere nel nostro Paese che combattano le diseguaglianze e che ricostruiscano politiche industriali degne di questo nome". Cosi il leader della Cgil, Maurizio Landini a Palermo. 

"Il governo da un lato rimette i voucher, dall'altro la flat tax e il condono fiscale per permettere a chi non ha mai pagato di continuare a non pagare: due tratti totalmente sbagliati. La presidente del Consiglio dice che questa manovra ha una visione e una strategia, ma se la visione è che debba aumentare la precarietà, che l'evasione fiscale non debba essere combattuta e che si continui con lo sfruttamento del lavoro non ci piace. Non è quello che serve al Paese", osserva il segretario della Cgil.

"Un segnale importante e positivo la convocazione del premier Meloni per il 7 dicembre sui contenuti della legge di Bilancio. Ora rafforzare il dialogo per migliorare la manovra". Lo scrive su twitter il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie