Economia

Multa Ue da 69,5 mln a Unicredit per cartello trading Egb

Istituto annuncia appello

(ANSA) - BRUXELLES, 20 MAG - L'Antitrust Ue ha inflitto una multa di circa 69,5 milioni di euro a Unicredit per aver fatto cartello nel trading del mercato primario e secondario dei titoli di Stato europei (Egb) insieme ad altre sei banche d'investimento: Bank of America, Natixis, Nomura, Rbs, Ubs e WestLB.
    Le sanzioni comminate ammontano in tutto a 371 milioni e sono indirizzate a Unicredit, Ubs e Nomura.
    "È inaccettabile che nel bel mezzo della crisi finanziaria, quando molti istituti finanziari hanno dovuto essere salvati con finanziamenti pubblici, queste banche fossero colluse a spese degli Stati membri", ha detto la vicepresidente Ue, Margrethe Vestager.
    UniCredit nel prendere "atto della decisione odierna della Commissione Europea" contesta" in una nota "con forza la decisione" e sostiene che "la stessa non dimostri alcun comportamento scorretto da parte di UniCredit. La banca "proporrà appello presso le corti europee". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie