Borsa:Milano chiude in rialzo con Europa dopo inflazione Usa

Wall Street in flessione, rendimento Btp a 10 anni oltre 1%

La Borsa di Milano (+0,23%) archivia la seduta in terreno positivo, in linea con gli altri listini europei che non hanno risentito dell'andamento negativo di Wall Street dopo la doccia fredda dei dati sull'inflazione negli Stati Uniti. In Italia sale a oltre l'1% il rendimento del Btp a dieci anni mentre lo spread con il Bund tedesco ha concluso la seduta stabile a 114 punti base.
    A Piazza Affari vola Mediaset (+4,1%), dopo i contri del trimestre e con la società che si prepara al dividendo straordinario. Nel listino principale sugli scudi Tenaris (+3,3%) e Unicredit (+2,9%), quest'ultima nel giorno in cui il nuovo amministratore delegato Andrea Orcel ha varato la nuova struttura organizzativa. Altre banche in ordine sparso con Mps (+1,3%), Banco Bpm (+1,1%) e Fineco (+1%) mentre hanno chiuso in calo Mediolanum (-2,4%), Bper (-1,3%), Banca Generali (-1,1%).
    In luce anche Eni (+2,1%), con il prezzo del petrolio in rimonta. In positivo anche A2a e Italgas (+0,4%) e Saipem (+0,1%). Seduta in calo per Poste (-1,2%), nonostante i risultati del trimestre in crescita. In rosso anche Diasorin (-2,3%), Stm (-2%) e Atlantia (-1%). Fuori dal listino principale rally di Safilo (+21%), dopo i ricavi in crescita del primo trimestre. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie