Enel: Oxford studia caso sostenibilità e innovazione gruppo

Ciorra, 'sostenibilità uguale valore'

(ANSA) - ROMA, 21 APR - La Saïd Business School dell'Università di Oxford ha pubblicato un case study dedicato alla trasformazione e all'evoluzione del business di Enel attraverso il valore condiviso e l'innovazione "Questa pubblicazione da parte di un'autorevole istituzione accademica come l'Università di Oxford ci onora" ha commentato Ernesto Ciorra, direttore Innovability© del Gruppo Enel. "Nel corso degli anni, il nostro Gruppo ha trasformato con successo il proprio business, diventando leader nel valore condiviso e nella sostenibilità: la premessa fondamentale della nostra strategia è 'sostenibilità uguale valore". "Inoltre, abbiamo integrato la sostenibilità nell'innovazione attraverso l'Open Innovability, che significa adottare un approccio che fa leva su molteplici ecosistemi creati dai protagonisti dei mercati di tutto il mondo, con l'obiettivo di generare innovazione." Enel sottolinea di aver assunto un ruolo di primo piano nella transizione energetica e punta direttamente su quattro SDG principali: SDG 7 (Energia pulita e accessibile), SDG 9 (Imprese, innovazione e infrastrutture), SDG 11 (Città e comunità sostenibili), tutti al servizio dell'SDG 13 (Lotta contro il cambiamento climatico) e che la sua leadership è riconosciuta attraverso la sua in numerosi indici e ranking di sostenibilità, come i Dow Jones Sustainability Indices World e Europe, gli MSCI ESG Leaders Indices, la serie FTSE4Good Index, la CDP Climate "A" List, gli indici Euronext Vigeo-Eiris 120, l'indice STOXX Global ESG Leaders, il rating "Prime" di ISS, il Refinitiv TOP 100 Diversity and Inclusion Index, il Bloomberg Gender-Equality Index, l'Equileap Gender Equality TOP 100 Ranking, gli indici ECPI e i Thomson Reuters/S-Network ESG Best Practices Indices. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie