Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Vivendi: Prisa vola in Borsa (+6%) dopo ipotesi rialzo quota

Vivendi: Prisa vola in Borsa (+6%) dopo ipotesi rialzo quota

'No comment' dei francesi, Mediaset positiva in Piazza Affari

(ANSA) - MILANO, 28 GEN - Forte rialzo per Prisa in Borsa a Madrid dopo l'ipotesi che Vivendi sia pronta a rafforzare la sua quota nel primo gruppo editoriale spagnolo: il titolo di Promotora de Informaciones (questo il nome per esteso dell'editore tra l'altro de 'El Pais') sale del 6% a quota un euro.
    Il gruppo che fa capo a Vincent Bolloré, che non commenta l'ipotesi di voler salire ancora, avrebbe chiesto al governo spagnolo il permesso di aumentare la sua partecipazione in Prisa oltre l'attuale 10% scarso e punterebbe a raggiungere il 20 per cento. Il gruppo editoriale, ritenuto di interesse nazionale, è comunque saldamente controllato dal fondo Amber (circa al 47%), con una quota di quasi il 30% nelle mani del suo fondatore, Joseph Marie Oughourlian. Il fondo è alleato di Bolloré nella partita sulla francese Lagardere e Prisa potrebbe interessare Vivendi non solo per una prima penetrazione in Spagna, ma anche perché il gruppo iberico detiene una quota rilevante nella società editoriale del quotidiano francese 'Le Monde'.
    La mossa di Bolloré potrebbe mettere qualche pressione anche su Rcs e Mediaset, fortemente presenti in Spagna, anche se Prisa non è più da tempo azionista rilevante della controllata iberica del Bisicione. Scarsi così gli effetti sugli altri titoli potenzialmente coinvolti: Vivendi, Mediaset Espana e la tedesca Prosieben (della quale il Biscione è ampiamente il primo azionista) ondeggiano attorno alla parità sui rispettivi mercati, con Mediasat che a Milano sale dell'1% a 2,13 euro.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia


        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie