Usa: Goldman, JpMorgan e Citi verso stop donazioni a partiti

Dopo attacco a Campidoglio banche rivedono contributi politici

Goldman Sachs, Citigroup e JPMorgan sono pronte a sospendere tutti i contributi ai partiti politici americani, allungando la lista delle società che stanno riconsiderando le loro scelte sulle donazioni all'indomani dell'occupazione di Capitol Hill.
    Goldman, ha confermato un rappresentante della banca a Bloomberg, sta ancora formulando il piano che porterà probabilmente ad una riduzione delle future donazioni politiche ai leader eletti che hanno lottato per ribaltare il risultato del 2020. JPMorgan, la più grande banca statunitense per patrimonio, ha detto che sta pianificando una sospensione di sei mesi sia per i repubblicani che per i democratici. Citigroup ha annunciato allo stesso tempo che intende interrompere temporaneamente tutti i contributi politici nel trimestre in corso. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie