Air France: profondo rosso terzo trimestre, perdita 1,7 mld

Atteso anche quarto trimestre difficile

(ANSA) - ROMA, 30 OTT - La pandemia da coronavirus spinge in profondo rosso in conti di Air France-Klm nel terzo trimestre dell'anno, chiuso con una perdita netta di 1,7 miliardi di euro rispetto all'utile di 363 milioni di euro nello stesso periodo dell'anno precedente. I ricavi del terzo trimestre sono scesi a 2,5 miliardi di euro, dai 7,6 miliardi di euro del 2019. E il numero di passeggeri è crollato del 70% a 8,8 milioni. La situazione, ha spiegato il gruppo in una nota, dovrebbe rimanere "difficile" anche nell'ultimo trimestre.
    "Il proseguimento della crisi del Covid-19 ha avuto un forte impatto sui nostri risultati del terzo trimestre", ha affermato Air France-Klm. Dopo la revoca del blocco in primavera, Air France-Klm ha osservato "un trend positivo di ripresa della domanda fino a metà agosto". Ma poi, "l'inversione di tendenza per l'attività dei passeggeri ha portato le compagnie aeree ad adeguare al ribasso la capacità pianificata per il periodo autunnale e invernale", ha sottolineato ancora il vettore. Il nuovo lockdown imposto in Francia rappresenta inoltre "una nuova difficoltà che peserà sulle attività del gruppo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie