Borsa: Milano incerta con Europa e Wall street

In Piazza Affari scivola Eni con petrolio, bene Exor e Stm

(ANSA) - MILANO, 01 OTT - L'incertezza di Wall street, dei dati macroeconomici statunitensi e del prezzo del petrolio influiscono sui mercati azionari del Vecchio continente, che da leggermente positivi si avviano alla chiusura ondeggiando attorno alla parità.
    A Milano l'indice Ftse Mib segna una limatura dello 0,1%, con Saipem ed Eni che scendono rispettivamente del 3,9% e del 3,1%.
    Sempre debole Atlantia (-2,8% a 13,05 euro dopo lo scivolone del primo pomeriggio), mentre tra le banche Unicredit e Intesa cedono circa un punto percentuale.
    Acquisti invece su Exor, che sale del 2%, Diasorin (+3,5%) e soprattutto Stm, che cresce di oltre il 6%. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie