Astaldi:sì creditori a concordato Salini

Con 58,3% il via libera al concretizzarsi di Progetto Italia

(ANSA) - MILANO, 9 APR - L'adunanza dei creditori di Astaldi ha approvato con una maggioranza del 58,3% il concordato preventivo proposto da Salini Impregilo. Un via libera che concretizza l'acquisizione del controllo di Astaldi da parte di Salini Impregilo, dunque la partenza di Progetto Italia, il nuovo polo delle costruzioni italiano con respiro internazionale, pronto ad assumere la denominazione di WeBuild.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video Economia



    Vai al sito: Who's Who

    Modifica consenso Cookie