Cambi, euro sotto 1,05 dollari dopo Fed

Toccato minimo 21 mesi. Biglietto verde si rafforza in Asia

Euro sotto quota 1,05 dollari dopo la stretta di ieri della Federal Reserve Usa e l'annuncio che probabilmente aumenterà il passo dei rialzi dei tassi nel 2017.
    Il dollaro si apprezza così sui mercati globali. La moneta unica europea cala così dello 0,5% a 1,0487 sfiorando il minimi di 1,046 degli ultimi 21 mesi. In Asia lo yen viene scambiato a 117,6 lambendo quota 118 mentre è in pressione anche lo yuan cinese. La Banca centrale di Pechino ha fissato la parità sul dollaro a 6,9289, in calo di 261 punti e ai minimi degli ultimi 8 anni e mezzo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie