Opera Roma: al Costanzi, Quattro Stagioni di danza e amore

Dal 22 al 27/9 in scena ballerini diretti da Eleonora Abbagnato

(ANSA) - ROMA, 21 SET - Le Quattro Stagioni dell'anno come le stagioni dell'amore. Dopo il successo dell'estate al Circo Massimo, torna martedì 22 settembre al Teatro Costanzi il Balletto del Teatro dell'Opera di Roma nello spettacolo coreografico creato da Giuliano Peparini. Tutte le sere, fino al 27 settembre i ballerini diretti da Eleonora Abbagnato metteranno in scena il racconto della parabola amorosa di una coppia, dai primi sguardi che si incrociano con pudore (la Primavera), ai fuochi della passione (l'Estate) e al loro progressivo spegnimento (l'Autunno), fino ad arrivare al gelo dei rapporti (l'Inverno). Intorno alle coppie principali, Rebecca Bianchi e Claudio Cocino (Primavera), Marianna Suriano e Giacomo Castellana (Estate), Susanna Salvi e Michele Satriano (Autunno), Sara Loro e Alessio Rezza (Inverno), il Corpo di Ballo si muoverà rispettando le norme di sicurezza anti Covid.
    Sarà la voce recitante registrata di Alessandro Preziosi a fare da intermezzo tra una stagione e l'altra con E poi fate l'amore di Alda Merini, un estratto da Il profeta di Kahil Gibran, Crescita d'amore di John Donne, Estate di Cesare Pavese, Autunno di Vincenzo Cardarelli e Le foglie morte di Jacques Prévert. Le Quattro stagioni di Vivaldi, su base registrata, sono eseguite dall'Orchestra del Teatro dell'Opera con Vincenzo Bolognese, violino solista. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie