Lucarelli, storie per cominciar bene giornata

in uscita da Solferino a metà giugno

Paolo Petroni (ANSA) - ROMA, 22 MAG - Suggestioni collettive e ribellioni individuali, inventori derubati e geni incompresi, casi curiosi e delitti irrisolti e così via, ognuna delle storie di questo libro di Carlo Lucarelli getta uno sguardo su una vita straordinaria, una vicenda inattesa, un personaggio ai confini tra verità e leggenda. Il volume, in uscita metà giugno, è edito da Solferino e si intitola ''L'incredibile, prima di colazione - Strane storie per cominciare bene la giornata'' (pp. 210 - 16,00 Euro) Dopo il successo delle Storie della buonanotte per bambine ribelli, arrivano nuove storie di Lucarelli, autore e conduttore televisivo che ha conquistato i lettori con le sue serie di romanzi gialli, alcune delle quali divenute fortunate serie tv per la Rai. E come dice lui stesso ''Quando riesci a raccontarle a qualcuno, quelle storie, che siano accadute a te o qualcun'altro, allora è meraviglioso''.
    Ecco allora il giapponese che non si arrendeva mai e il ciclista che voleva la maglia nera. Il calcio in guerra durante i conflitti mondiali e la guerra del football del 1969.
    L'impiegata aggredita dai fantasmi e la brunetta che presentò Kennedy a un mafioso. Il picchiatore che voleva essere un artista e l'uomo che inventò il mostro di Loch Ness. Il più romantico dei matematici, la più inquietante delle scrittrici, il più diabolico degli psicologi. Tutte le sue famose 'strane storie'' vengono raccolte ora in un unico volume con una storia inedita e è, dall'una all'altra, è una scoperta di stupore e assurdo, conflitto e creatività, amore e rivoluzione; vicende note e meno note 'salvate' da un narratore che ben conosce l'arte di coinvolgere il lettore.
    ''Per parafrasare Lewis Carroll - scrivono in casa editrice - possiamo credere ad almeno una cosa incredibile prima di colazione. Per dirla con Lucarelli, la realtà trova sempre il modo di superare la fantasia. E di regalarci il più umano dei piaceri, quello del racconto''. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie