Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Arte
  4. All'asta disegni satirici di Fellini, ministero pone vincolo

All'asta disegni satirici di Fellini, ministero pone vincolo

Otto lavori saranno battuti a Roma il 27 gennaio

(ANSA) - ROMA, 25 GEN - Otto disegni satirici di Federico Fellini di carattere prevalentemente erotico saranno messi all' asta il 27 gennaio a Roma. Il ministero della Cultura, ha dichiarato la serie di disegni bene di eccezionale interesse culturale, ''vincolo - spiega Giuseppe Bertolami, amministratore unico della casa d'aste romana - che determina il divieto di esportazione e dispersione della collezione che si potrà acquistare solo in blocco e non potrà essere portata al di fuori dei confini nazionali. Abbiamo già avvertito i clienti stranieri interessati a partecipare alla gara di ritirare le loro offerte''. ll grande regista disegnava continuamente e con le tecniche più disparate. Il disegno, suo primo mestiere, gli permise di pubblicare sulla rivista satirica Marc'Aurelio le vignette che gli assicurarono un introito nei sui primi anni a Roma, dove si era trasferito alla fine degli anni '30. ''In quel "Signor Fausto" spesso evocato nelle vignette che compongono la deliziosa raccolta - è stato spiegato dalla casa d' aste - , gli esperti della cinematografia felliniana non hanno faticato a riconoscere Franco Ancillai, lo storico tecnico del suono di Casanova, Ginger e Fred, La Città delle Donne, forse già al lavoro accanto a Fellini dai tempi di Amarcord. Per lui, fonico conteso dai più importanti registi italiani del dopoguerra, Sergio Leone compreso, Fellini aveva creato alla spicciolata quelle piccole opere su carta dal tono canzonatorio e irriverente''. Tra i disegni donati al tecnico del suono, ci sono anche due caricature di Sergio Leone. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie